LAVORO

Prestazioni occasionali di tipo accessorio: i chiarimenti del Ministero

immagine in Home Page 94344
Commento
-

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, con la circolare n. 4 del 18 gennaio 2013 (c0002013011800004), ha fornito chiarimenti in merito alle prestazioni occasionali di tipo accessorio, uno dei contratti di lavoro sicuramente più convenienti per il datore di lavoro, laddove sia possibile attuarne l’applicazione

di Giulio D'Imperio

Informazioni

STRUMENTI FINANZIARI

Tobin tax, il decreto è in G.U.

immagine in Home Page 94303
News
-

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze che disciplina la Tobin tax, l'imposta sulle transazioni finanziarie istituita dall'art. 1, commi da 491Apri in altra finestra a 500Apri in altra finestra , della L. 24 dicembre 2012, n. 228 (Legge di Stabilità 2013).

IRPEF

Partecipazione in Fondi per il Venture Capital: le condizioni per l'esenzione

immagine in Home Page 94305
News
-

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto attuativo dell'art. 31, comma 4, del D.L. 6 luglio 2011, n. 98, convertito con modifiche dalla L. 15 luglio 2011, n. 111, ai sensi del quale non sono soggetti ad imposizione i proventi di cui all'art. 44, comma 1, lettera g), del Tuir, derivanti dalla partecipazione ai Fondi per il Venture Capital. Sono tali gli organismi di investimento collettivo del risparmio che prevedono nei loro regolamenti che almeno il 75 per cento dei relativi attivi sia investito in società non quotate qualificabili piccole e medie imprese ai sensi della Raccomandazione 6 maggio 2003, n. 2003/261/CE e aventi le caratteristiche di cui al terzo comma del citato art. 31, e che le azioni o quote di investimento in ogni Pmi siano inferiori al limite indicato nel comma 5 del medesimo art. 31 su un periodo di 12 mesi. ...

SPETTACOLI

Intrattenimenti, aggiornato l'elenco dei provvedimenti di idoneità

News
-

Pubblicato l’elenco aggiornato dei provvedimenti di idoneità relativi agli apparecchi misuratori fiscali e alle biglietterie automatizzate. Si ricorda che il D.Lgs. 26 febbraio 1999, n. 60Apri in altra finestra - attraverso l’introduzione dell’art. 74-quaterApri in altra finestra nel D.P.R. 26 ottobre 1972, n. 633 e dell’art. 6Apri in altra finestra nel D.P.R. 26 ottobre 1972, n. 640 - ha attivato un nuovo sistema per la certificazione dei corrispettivi nel settore degli spettacoli e degli intrattenimenti. A tal fine, la procedura per il rilascio delle carte di attivazione relative ai sistemi di emissione di titoli di accesso, nonché la procedura per il riconoscimento di idoneità delle apparecchiature, sono disciplinate dal Provvedimento Agenzia Entrate 22 ottobre 2002. L’elenco non comprende le apparecchiature alle quali non sono stati prorogati i provvedimenti di riconoscimento di idoneità ai sensi del punto 22 del Provvedimento Direttore Agenzia Entrate 22 ottobre 2002.

DICHIARAZIONI

Nuovi software per il 730-4

News
-

Aggiornati i software di compilazione del modello 730-4/2013 e di controllo delle comunicazioni relative al medesimo modello. Con il programma di controllo, in particolare, devono essere verificati i file contenenti le comunicazioni, che siano stati prodotti con un software diverso da quello scaricabile dal sito dell'Agenzia delle Entrate.

AMMORTIZZATORI SOCIALI

Assegni familiari e di maternità, l'Inps comunica i nuovi importi

News
-

L'Inps comunica i nuovi importi dell'assegno familiare e dell'assegno di maternità concessi dai Comuni, a seguito della rivalutazione stabilita dal Dipartimento delle politiche per la famiglia con il Comunicato 20 febbraio 2013. In particolare, per il 2013 l'assegno familiare è pari (nella misura intera) a 139,49 euro, mentre il valore dell'indicatore della situazione economica, con riferimento ai nuclei familiari composti da cinque componenti, di cui almeno tre figli minori, è pari a 25.108,71 euro. L'assegno mensile di maternità, spettante nella misura intera, per le nascite, gli affidamenti preadottivi e le adozioni senza affidamento avvenuti dal 1° gennaio 2013 al 31 dicembre 2013 è pari a 334,53 euro per cinque mensilità (e quindi a complessivi 1.672,65 euro). Il valore dell’indicatore della situazione economica, con riferimento ai nuclei familiari composti da tre componenti, da tenere presente per le nascite, gli affidamenti preadottivi e le adozioni senza affidamento avvenuti dal 1° gennaio 2013 al 31 dicembre 2013, è pari a 34.873,24 euro.

PREVIDENZA

Invalidità civile, novità per la procedura INVCIV2010

News
-

L'Inps comunica nuove funzionalità in relazione alla procedura di gestione dell’invalidità civile INVCIV2010. In particolare, le Aslpotranno allegare la documentazione sanitaria per un soggetto che ha già presentato domanda per invalidità civile, cecità, sordità, handicap o disabilità. Inoltre, diviene possibile introdurre nelle Cmi la figura del segretario come soggetto incaricato di svolgere compiti amministrativi di segreteria durante le sedute di visita presso le Asl.

ISTAT

In gennaio prezzi in aumento del 2,2 per cento

News
-

Pubblicata in Gazzetta Ufficiale la rilevazione Istat relativa alle variazioni dei prezzi al consumo registrate nel mese di gennaio. Rispetto allo stesso mese dell'anno precedente, si rileva una variazione in aumento pari al 2,2 per cento.

Approfondimenti - Soluzioni e Strumenti

CORTE DI CASSAZIONE

Rassegna di Giurisprudenza 1 marzo 2013 N. 142

immagine in Home Page 94353
Rassegna di Giurisprudenza
-

In tema di accessi, ispezioni e verifiche da parte degli uffici finanziari dello Stato (e della Guardia di Finanza nell'esercizio dei compiti di collaborazione con detti uffici, a essa demandati), l'autorizzazione all'accesso data dal procuratore della Repubblica, ai sensi dell’art. 52 del D.P.R. n. 633/1972, legittima solo lo specifico accesso in tal senso autorizzato, sicché in base a essa non è consentito agli uffici finanziari accedere in altri luoghi ove si ritenga che l'abitazione debba essere individuata in via di fatto. (Cass., Sez. trib., Sent. 22 febbraio 2013, n. 4498).

di Fabio Pace

Il quesito di oggi

Vendita moto usata e acquirente comunitario

Domanda
-

Un concessionario di motoveicoli deve vendere una moto usata a un soggetto passivo di imposta residente in altro Stato della UE (Francia). Di solito, nelle vendite interne, il concessionario adotta il regime del margine globale. Si vuole sapere se, in questo caso specifico, debba emettere fattura applicando la normativa sulle cessioni intracomunitarie se debba cioè indicare che si tratta di cessione non imponibile ai sensi dell’art. 41 del D.L. n. 331/1993.

Scadenzario

Living book in vetrina

Articoli più letti

Rassegna stampa

DIRITTO PENALE TRIBUTARIO

Legittimo il sequestro per equivalente anche in presenza di sospensione della cartella

La terza sezione penale della Corte di Cassazione, con la sentenza n. 9578/13 depositata il 28 febbraio 2013, ha ritenuto legittimo il sequestro per equivalente conseguente al delitto di omesso versamento dell'Iva, anche in presenza di sospensione della cartella di pagamento decisa dalla commissione tributaria.

Il Sole 24 Ore
del 1 marzo 2013,
pag. 19,
di Antonio Iorio
CREDITO ALLE IMPRESE

Rapporti banca-confidi-impresa più trasparenti

Il Comitato di gestione del Fondo centrale di garanzia per le pmi ha recentemente approvato un nuovo piano per supportare un più efficiente e trasparente rapporto banca-confidi-impresa.

Italia Oggi
del 1 marzo 2013,
pag. 31,
di Luigi Chiarello
AGEVOLAZIONI

Via libera agli incentivi fiscali per il venture capital

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 50 del 28 febbraio 2013 il decreto del Ministero dell’Economia del 21 dicembre 2012 disciplinante gli incentivi fiscali a favore dei soggetti che investiranno in Fondi per il Venture Capital.

Italia Oggi
del 1 marzo 2013,
pag. 31,
di Valerio Stroppa
IMMOBILI

L’Imu per gli immobili ad uso produttivo di categoria catastale D crescerà nel 2013

Nel 2013 gli immobili della categoria catastale D (opifici e fabbricati industriali, alberghi, ma anche teatri, case di cura e centri sportivi) subiranno un significativo incremento dell’Imu dovuta rispetto a quanto versato nel 2012.

Il Sole 24 Ore
del 1 marzo 2013,
pag. 17,
di Gianni Trovati
IVA

Un soggetto passivo Iva non è tale esclusivamente per le attività che dichiara quali attività abituali

L'avvocato generale presso la Corte di Giustizia UE ha depositato il 28 febbraio 2013 un parere riguardante il procedimento pregiudiziale C-62/12 in merito al trattamento Iva di un'operazione occasionale completamente estranea all'oggetto dell’attività professionale svolta da un soggetto passivo Iva.

Italia Oggi
del 1 marzo 2013,
pag. 34,
di Franco Ricca
ACCERTAMENTO

Il credito d'imposta concesso a chi assume disoccupati non è aiuto di stato

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 02878/13 del 14 novembre 2012, ha ritenuto che il credito di imposta, previsto dall'articolo 7Apri in altra finestra  della legge n. 388/2000 e poi prorogato dall'articolo 63Apri in altra finestra  della legge n. 289/2002, non va considerato aiuto di stato e pertanto non è soggetto alla regola "de minimis".

Il Sole 24 Ore
del 1 marzo 2013,
pag. 22,
di Michele Regina
a cura di Paolo Duranti

Documentazione ufficiale