IRPEF

Cuneo fiscale: come si compila l'F24

immagine in Home Page 193765
Prima Lettura
-
Con la Circolare 11 luglio 2014, n. 22/EApri in altra finestra l'Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito alle modifiche apportate alla disciplina del cuneo fiscale in sede di conversione del D.L. 24 aprile 2014, n. 66Apri in altra finestra, dalla legge 23 giugno 2014, n. 89Apri in altra finestra.

Ai fini del recupero del credito erogato ai lavoratori, i sostituti possono ora utilizzare l’importo corrispondente al credito stesso per il versamento, mediante compensazione, di qualsiasi importo a debito esposto nell'F24, anche in sezioni diverse dalla sezione Erario. L’eventuale credito non utilizzato in compensazione potrà essere utilizzato nei successivi versamenti effettuati con l'F24.

di Paolo Duranti

Informazioni

NOVITÀ MYSOLUTION

Potenziato il servizio Quesiti con una linea telefonica dedicata

immagine in Home Page 193746
News
-

MySolution|Quesiti, il servizio di MySolution che fornisce risposte autorevoli e tempestive ai dubbi che Commercialisti, Consulenti fiscali e Consulenti del Lavoro incontrano nella pratica quotidiana, mette a disposizione dei Clienti un nuovo servizio.

In aggiunta alle modalità già esistenti, abbiamo attivato una linea telefonica diretta con l'Esperto per ottenere risposte sempre più immediate ed efficaci ai dubbi che inevitabilmente si presentano nello svolgimento dell’attività professionale.

Da oggi, chi si abbona a questo servizio e chi già ne dispone, accedendo all’applicazione MySolution|Quesiti potrà scegliere di sottoporre il proprio quesito in modalità on-line o telefonica attraverso una linea diretta dedicata. …

IRPEF

Cuneo fiscale, altri chiarimenti dalle Entrate

immagine in Home Page 193717
News
-

A seguito dell'entrata in vigore - lo scorso 24 giugno - della Legge 23 giugno 2014, n. 89Apri in altra finestra, di conversione del D.L. 24 aprile 2014, n. 66Apri in altra finestra, in materia di cuneo fiscale, il recupero delle somme erogate dal sostituto d'imposta deve avvenire tramite compensazione, utilizzando il codice tributo 1655 nel modello F24. Alla compensazione non si applicano i limiti di cui all'art. 34Apri in altra finestra della Legge 23 dicembre 2000, n. 388 (Finanziaria 2001), nè quelli previsti dall'art. 31Apri in altra finestra del D.L. 31 maggio 2010, n. 78, convertito con modifiche dalla Legge 30 luglio 2010, n. 122Apri in altra finestra. ...

DICHIARAZIONI

Disponibili i nuovi controlli per il software 770 Semplificato

News
-

È stato aggiornato il software di controllo relativo al modello 770 Semplificato, attraverso il quale è possibile individuare eventuali anomalie o incongruenze riscontrate tra i dati contenuti nella dichiarazione e le specifiche tecniche. ...

RISCOSSIONE

Equitalia: niente fermo amministrativo per l'autoveicolo strumentale

News
-

Equitalia non può disporre il fermo amministrativo del veicolo intestato al debitore se quest'ultimo dimostra che il mezzo "serve a svolgere il proprio lavoro". L'ipoteca, inoltre, può essere iscritta soltanto nei confronti dei contribuenti che hanno debiti complessivamente superiori a 20mila euro; non può comunque essere pignorata la prima casa di proprietà dove il contribuente risiede. ...

IMPRESE

Nuove regole antincendio per le attività di demolizione di veicoli (e relativi depositi)

News
-

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto del Ministero dell'Interno contenente la nuova disciplina in materia di prevenzione incendi applicabile in sede di progettazione, costruzione ed esercizio delle attività di demolizione di veicoli, con i relativi depositi, di superficie superiore a 3mila metri quadrati. ...

IMMOBILI

Vendita di beni del Demanio, a breve il secondo bando nazionale

News
-

L'Agenzia del Demanio rende noto che nei prossimi giorni sarà pubblicato il secondo bando unico nazionale per la vendita di 15 immobili, con un valore di base d'asta superiore a 400mila euro. Le dismissioni - che si riferiscono a beni destinati al mercato retail - saranno effettuate attraverso apposite gare pubbliche, aperte per tutta l'estate. Tale iniziativa si affianca alla vendita ordinaria di beni di valore inferiore, che prosegue in diverse regioni. ...

Approfondimenti - Soluzioni e Strumenti

Il quesito di oggi

Conservazione della documentazione contabile e fiscale

Domanda
-

La nostra società di servizi, quale intermediario, invia per i clienti le dichiarazioni fiscali.

Dal periodo d’imposta 2010 fruiamo della conservazione sostitutiva; per le dichiarazioni precedenti abbiamo la conservazione cartacea.

È possibile distruggere le copie antecedenti al 2009, e cioè fino al periodo 2008, prescritto al 31 dicembre 2013?  Non interessa se ci sono verifiche in corso che potrebbero avere rilevanza penale? Ho già proceduto a distruggere le dichiarazioni fino al 2008.

Scadenzario

Living book in vetrina

Articoli più letti

Rassegna stampa

DICHIARAZIONI

Vademecum per l’indicazione dei contributi previdenziali dei soggetti “minimi”

In vista della prossima scadenza di Unico 2104, l’autore si sofferma sulle modalità di esposizione in dichiarazione dei contributi previdenziali pagati nel 2013 dai contribuenti minimi.

Il Sole 24 Ore
del 14 luglio 2014,
pag. 19,
di Matteo Balzanelli
IMPOSTE DIRETTE

Per le attività detenute al 30 giugno, l’affrancamento è «totale»

L’autore si sofferma su una delle conseguenze dell’incremento dell’aliquota per la tassazione delle rendite finanziarie che, dal 1° luglio, è passata dal 20 al 26 per cento, dopo le modifiche introdotte dalle disposizioni contenute nel D.L. n. 66 del 2014.

Italia Oggi
del 12 luglio 2014,
pag. 24,
di Fabrizio G. Poggiani
AGEVOLAZIONI

Il credito di imposta del 15 per cento non “ammette” eventuali disinvestimenti

Le imprese stanno iniziando a valutare i margini di convenienza per l'accesso al credito d'imposta del 15 per cento previsto dall’articolo 18Apri in altra finestra del D.L. n. 91 del 2014.

Italia Oggi
del 12 luglio 2014,
pag. 23,
di Sandro Cerato
IMPOSTE DIRETTE

Possibile la compensazione degli 80 euro anche in presenza di ruoli scaduti

L’Agenzia delle Entrate, con la circolare 11 luglio 2014 , n. 22/EApri in altra finestra, ha fornito alcune precisazioni sulle modalità di compensazione nel Modello F24 del credito d'imposta degli 80 euro, anticipati dai datori di lavoro ai dipendenti.

Il Sole 24 Ore
del 12 luglio 2014,
pag. 11,
di Luca De Stefani
RISCOSSIONE

Condanna penale per il contribuente che utilizza crediti inesistenti in compensazione

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 30267 del 10 luglio, ha stabilito che rischia anche la condanna penale il contribuente che utilizza in compensazione crediti inesistenti.

Italia Oggi
del 12 luglio 2014,
pag. 21,
di Debora Alberici
IMPRESE E SOCIETÀ

Ampia definizione di “esigenze familiari” per il fondo patrimoniale

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 15886 del 11 luglio, è intervenuta in tema di fondo patrimoniale e ha stabilito che è onere del debitore la prova che il credito, per il cui pagamento il creditore tenta di escutere i beni sottoposti a fondo patrimoniale, è stato contratto per scopi estranei ai bisogni della famiglia.

Il Sole 24 Ore
del 12 luglio 2014,
pag. 13,
di Angelo Busani
IMPRESE E SOCIETÀ

Per l’insider trading deve essere considerata notizia “privilegiata” anche quella relativa ad una condotta propria

La III Sezione civile della Corte di Cassazione, con la sentenza n. 15224 del 3 luglio, è intervenuta sulla responsabilità degli operatori finanziari, rafforzando la protezione degli investitori.

Il Sole 24 Ore
del 13 luglio 2014,
pag. 13,
di Giovanni Negri
IVA

Le Sezioni Unite dovranno intervenire in merito alla possibilità di detrarre l’IVA in caso di omessa dichiarazione

Con l'ordinanza n. 16053/14 del 11 luglio è stata rimessa la decisione alle Sezioni Unite della Cassazione in merito alla possibilità di detrarre l’IVA, derivante dalle registrazioni periodiche, qualora sia stata omessa la presentazione della dichiarazione.

Il Sole 24 Ore
del 12 luglio 2014,
pag. 12,
di Laura Ambrosi
IVA

Non si applica il regime del margine ai compro oro se il bene è destinato alla fusione

La Commissione Tributaria Provinciale di Cagliari, con la sentenza n. 816/1/2014, ha stabilito che il regime del margine non si applica alle vendite effettuate dai compro oro.

Il Sole 24 Ore
del 14 luglio 2014,
pag. 22,
di Antonino Porracciolo
IMMOBILI

Sono oltre 3.000 i Comuni in cui è possibile applicare la cedolare secca al 10 per cento

In oltre 3.000 Comuni italiani è possibile applicare la cedolare secca al 10 per cento per gli affitti a canone concordato.

Il Sole 24 Ore
del 14 luglio 2014,
pag. 4,
di Valeria Uva
a cura di Paolo Duranti

Documentazione ufficiale