IMPRESE, CREDITO

Decreto banche 2016, le novità in materia di pegno

immagine in Home Page 274420
Circolare Monografica
-
Tra le garanzie reali richieste dai creditori per tutelare il proprio credito, quella pignoratizia è certamente quella più invalsa. Nonostante l'importanza dell'istituto del pegno, negli anni il Legislatore civilistico non ha apportato significativi rinnovamenti. Tuttavia, talune innovazioni vi sono state, sebbene a livello sporadico e settoriale: quella del pegno non possessorio, ad esempio, è certamente una delle innovazioni più recenti e ritenute necessarie, introdotta dall'art. 1Apri in altra finestra, D.L. 3 maggio 2016, n. 59 (c.d. "Decreto banche"), in deroga alla disciplina del pegno ordinario. Nella presente trattazione verranno illustrati i tratti fondamentali del pegno ordinario, con l’integrazione per ciascuno di essi delle novità introdotte dal decreto in parola, che introduce nel panorama normativo l'istituto del pegno mobiliare non possessorio.
di Giuseppe Rodighiero

Informazioni

RAPPORTO FISCO-CONTRIBUENTE

Interpello per il regime dell'adempimento collaborativo con effetto anche per il futuro

immagine in Home Page 274531
News
-

Pubblicato ieri in Gazzetta il decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze che, in attuazione dell'art. 6, comma 2Apri in altra finestra, del D.Lgs. 5 agosto 2015, n. 128 (decreto sulla “certezza del diritto”), detta la disciplina dell'interpello per i contribuenti che aderiscono al regime dell'adempimento collaborativo disciplinato dalla norma citata.

ANAGRAFE TRIBUTARIA

Slitta al 29 luglio la comunicazione integrativa relativa al 2015

immagine in Home Page 274571
News
-

Con il provvedimento 27 giugno 2016, n. 101801Apri in altra finestra , l’Agenzia delle Entrate ha disposto il differimento dal 30 giugno al 29 luglio 2016  del   termine  per la comunicazione integrativa  annuale  relativa all’anno  2015 che banche e  intermediari finanziari dovranno inviare all'Archivio dei rapporti finanziari. ...

AGEVOLAZIONI

Patent box, i termini per la documentazione integrativa decorrono dal 31 dicembre 2015

immagine in Home Page 274522
News
-

Lo dispone il Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate 27 giugno 2016, n. 101754Apri in altra finestra , che peraltro limita tale regola alle istanze presentate dal 1° al 31 dicembre 2015. ...

TRIBUTI SPECIALI

Canone tv solo per i pc sintonizzati con l'antenna televisiva

News
-

Lo ha precisato il Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili con il Pronto Ordini 24 giugno 2016, n. 182/2016: il documento sottolinea inoltre che le nuove modalità di versamento del canone - introdotte dalla legge di Stabilità 2016 (Legge 28 dicembre 2015, n. 208Apri in altra finestra) - si applicano esclusivamente al canone Rai ordinario per uso privato, con esclusione quindi di aziende ed uffici, nei confronti dei quali continueranno ad applicarsi le regole vigenti nel 2015. ...

IVA

Nuove norme UE sui voucher

News
-

Al fine di garantire un trattamento fiscale coerente delle operazioni che comportano l'utilizzo di voucher, il Consiglio UE ha approvato ieri una nuova direttiva che modifica la direttiva n. 2006/112/UE per quanto riguarda il trattamento IVA dei buoni per  limitare il rischio di doppia o non imposizione e ridurre il rischio dell'elusione fiscale. ...

TRIBUTI SPECIALI

Per i veicoli in leasing tassa automobilistica in capo all'utilizzatore

News
-

È quanto dispone il nuovo comma 2-bis art. 7Apri in altra finestra della legge 23 luglio 2009, n. 99, introdotto dall'art. 10, comma 7Apri in altra finestra, del D.L. 24 giugno 2016, n. 113, contenente norme finanziarie per gli enti locali. ...

ACCERTAMENTO

GERICO 2016, nell'ultima versione novità per i mediatori immobiliari

News
-

Utilizzando il programma in esame è possibile effettuare il calcolo della congruità, tenuto conto della normalità economica, della coerenza economica e dell'effetto dei correttivi "anticrisi", per i 204 studi di settore applicabili per il periodo d'imposta 2015. ...

Approfondimenti - Soluzioni e Strumenti

FISCO UE

Brexit: le possibili ricadute fiscali

immagine in Home Page 274490
Commento
-

Come noto a seguito del referendum del 23 giugno scorso (c.d. Brexit) la Gran Bretagna (UK) ha deciso di uscire dall’Unione Europea (UE). Di fatto l’uscita effettiva sarà tra due/tre anni, ancorché molte imprese/professionisti stanno facendo già le proprie valutazioni su quali conseguenze vi potranno essere ai fini fiscali. Di seguito le nostre prime considerazioni su quali potranno essere i possibili scenari.

di Stefano Setti
SINTESI DELLA SETTIMANA

Settimanale d'informazione dal 21 al 27 giugno 2016

immagine in Home Page 274423
Sintesi della Settimana
-

Tra le novità più importanti della settimana segnaliamo l’entrata in vigore della legge 22 giugno 2016, n. 112Apri in altra finestra (cosiddetta legge sul “dopo di noi”), che prevede alcune importanti agevolazioni fiscali per gli atti a favore di persone con disabilità grave, quali l’aumento delle detrazioni previste per i premi per assicurazioni finalizzate alla tutela di disabili gravi e l’esenzione dall'imposta sulle successioni e donazioni per beni e diritti conferiti in trust o gravati da vincoli di destinazione di cui all'art. 2645-terApri in altra finestra c.c. ovvero destinati a fondi speciali istituiti a favore delle stesse persone.

a cura della redazione

Il quesito di oggi

Ammortamenti

Domanda
-

Una ditta individuale ha aperto la partita Iva nel 2014 senza svolgere nessuna attività. Nell'aprile 2015 ha iniziato l'attività con conseguente iscrizione alla CCIAA e acquisizione della licenza comunale. I beni ammortizzabili acquistati nel 2015 dalla suddetta ditta devono essere ammortizzati ragguagliando l'ammortamento a giorni da aprile o tenendo conto di tutto il 2015?

Scadenzario

Living book in vetrina

Articoli più letti

Rassegna stampa

BILANCIO

Entro giovedì 30 il bilancio consolidato

Valgono le nuove regole sul falso in bilancio.

Il Sole 24 Ore
del 28 giugno 2016,
pag. 43,
di Antonio Iorio
BILANCIO

Falso in bilancio, per Greco la pronuncia delle Sezioni Unite è “precisa” e “circostanziata”

Michele Vietti ha invece sottolineato l'ampia discrezionalità della magistratura.

Il Sole 24 Ore
del 28 giugno 2016,
pag. 43,
di Giovanni Negri
DICHIARAZIONI

Non tutti i redditi sono da dichiarare nell'Unico o nel 730

È il caso ad esempio dei voucher correlati al lavoro accessorio.

Il Sole 24 Ore
del 28 giugno 2016,
pag. 44,
di Luca De Stefani
FISCO UE

I nuovi rapporti fiscali Ue-Gb nel “dopo Brexit”

Le ipotesi ad oggi prospettabili sono almeno tre.

Italia Oggi
del 28 giugno 2016,
pag. 34,
di Francesco Bungaro, Mario Tenore
ANAGRAFE TRIBUTARIA

Banche, prorogato al 29 luglio il termine per l'invio dei dati all'Archivio

Lo prevede il provvedimento n. 101801/2016Apri in altra finestra emanato ieri dalle Entrate.

Italia Oggi
del 28 giugno 2016,
pag. 36,
di Valerio Stroppa
ACCERTAMENTO

Redditometro, per la Corte dei Conti è uno strumento “del tutto marginale”

Lo si legge nella relazione sul rendiconto generale dello Stato.

Italia Oggi
del 28 giugno 2016,
pag. 35,
di Valerio Stroppa
a cura di Paolo Duranti

Documentazione ufficiale