CORTE DI CASSAZIONE

Illegittimo il licenziamento se non rispettate le garanzie sindacali previste dal CCNL

immagine in Home Page 166674
Rassegna di Giurisprudenza
-
La Corte di Cassazione, Sez. Lav., con sentenza 25 novembre 2013, n. 26286Apri in altra finestra, pronunciandosi in materia di licenziamenti ha stabilito l'illegittimità del licenziamento adottato in violazione dei diritti sindacali dei lavoratori, nonostante l’inerzia del lavoratore, a nulla rilevando il fatto che il comportamento antisindacale, contestato dall’associazione dei lavoratori, sia stato tenuto da un’impresa con meno di quindici dipendenti. Si tratta, nella fattispecie, del licenziamento di un giornalista senza avvisare preventivamente il fiduciario di redazione e senza il suo preventivo nulla osta come previsto dal CCNL dei giornalisti.
a cura di Angela Cavallo

Informazioni

SICUREZZA SUL LAVORO

Obbligo formativo del lavoratore trasferito e reale svolgimento di mansioni

immagine in Home Page 166671
News
-

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali - con Nota del 27 novembre 2013, prot. n. 37/20791 (non ancora pubblicata sul sito ufficiale dell’Istituto) - ha fornito alcuni chiarimenti in merito alla necessità di provvedere alla formazione di lavoratori che siano stato trasferiti da un servizio ad un altro, ex art. 37, comma 4Apri in altra finestra, lett. b), D.Lgs. n. 81/2008, nella stessa azienda, pur mantenendo la medesima qualifica, specificando che il suddetto lavoratore dovrà essere sottoposto a formazione specifica solamente nel caso in cui, pur mantenendo la medesima qualifica, per effetto del trasferimento lo stesso venga a prestare mansioni diverse da quelle precedentemente svolte. ...

CONTRATTAZIONE COLLETTIVA DI LAVORO

Siglato l'ACCR Istituzioni socio assistenziali (ANPAS)

immagine in Home Page 166672
News
-

In data 14 novembre 2013 è stato siglato - tra l’ANPAS e la FP CGIL, la CISL FP e la UIL FPL - l’ipotesi di accordo per il rinnovo economico del CCNL per i dipendenti ANPAS.

L’intesa, che ha decorrenza dal 1° gennaio 2010 al 31 dicembre 2012, prevede un incremento retributivo a partire dal 1° luglio 2013 di € 50,00 lordi per la categoria C2, e un importo a titolo di una tantum per il periodo 1° gennaio 2010 - 30 giugno 2013 che sarà erogato in due tranches di pari valore rispettivamente entro le competenze dei mesi di febbraio 2014 e aprile 2014.

Le parti firmatarie provvederanno a sciogliere la riserva previa consultazione dei lavoratori entro il 30 novembre 2013.

INPS

Obbligo di formazione per i lavoratori sospesi

News
-

L'Inps – con Messaggio del 26 novembre 2013, n. 19183 (non ancora pubblicato sul sito dell'Istituto) – ha chiarito che tutti i corsi di formazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro, con l’eccezione di quelli afferenti alla costituzione del rapporto di lavoro, sono qualificabili come corsi di formazione ex art. 4, comma 40, legge n. 92/2012, con conseguente obbligo del lavoratore di parteciparvi, pena la decadenza dal trattamento di sostegno al reddito. ...

AGENTI DI COMMERCIO

Agenti e rappresentanti: nuova polizza infortuni e malattia

News
-

L'Enasarco – con Comunicato del 20 novembre 2013 – ha informato che dal 1° novembre 2013 è in vigore la nuova polizza assicurativa per gli iscritti alla Fondazione Enasarco, stipulata con la compagnia assicuratrice Unisalute.

Di seguito le principali novità:...

CONTRATTAZIONE COLLETTIVA DI LAVORO

Servizi postali appaltati: le novità a decorrere da dicembre 2013

News
-

A mente di quanto previsto nell'Accordo 15 giugno 2012, si segnala che a decorrere dal periodo di paga dicembre 2013:

  • l'indennità integrativa è aumentata di 10 euro mensili per il III° livello con relativa riparametrazione sugli altri livelli di inquadramento;
  • il contributo per la previdenza complementare è dovuto nella misura minima dell'1% a carico del lavoratore associato e nella misura dell'1,5% a carico del datore di lavoro per 14 mesi per anno; il lavoratore ha diritto al contributo a carico del datore di lavoro solo nel caso di adesione al Fondo Poste o al Fondo Previambiente.
FINE RAPPORTO

Comportamento indebito del lavoratore e illegittimità del licenziamento

News
-

La Cassazione – con sentenza del 26 novembre 2013, n. 26397Apri in altra finestra – ha definito illegittimo il licenziamento del dipendente che aveva installato, nel computer dell'ufficio e senza autorizzazione dell'azienda, un programma per scaricare gratis musica e film.

Nello specifico, la Suprema Corte ha escluso che l'indebita utilizzazione del programma abbia comportato conseguenze negative per il datore di lavoro e ha, pertanto, ritenuto corretto l'operato dei giudici di merito che avevano reintegrato il dipendente.

LAVORO SUBORDINATO

Associazione in partecipazione illegittima e conversione del rapporto in lavoro subordinato

News
-

La Cassazione - con sentenza del 27 novembre 2013, n. 26522 - ha chiarito che non può essere legittimamente considerato rapporto di associazione in partecipazione quello che trova il suo fondamento esclusivamente nella partecipazione ai ricavi lordi e non agli utili.

 

Nello specifico, la Suprema Corte ha precisato che deve essere convertito in lavoro subordinato il rapporto tra l’associato e l’associante, qualora manchi il presupposto del rischio a carico del primo e, inoltre, l’attività svolta sia inserita all’interno dell’organizzazione aziendale.

Approfondimenti - Soluzioni e Strumenti

Il quesito di oggi

Immediatezza della contestazione disciplinare

Domanda
-

Cosa si intende per immediatezza della contestazione disciplinare?

Scadenzario

Living book in vetrina

Articoli più letti

Rassegna stampa

AMMORTIZZATORI SOCIALI

Riforma della Cigs, durata massima di sette mesi e bonus per il Sud

Mobilità in deroga ai lavoratori che ne avranno beneficiato per oltre 3 anni della durata massima di 5 mesi ovunque, ma non al Sud (dove si aggiunge un trimestre).

Italia Oggi
del 29 novembre 2013,
pag. 24,
di Simona D'Alessio
CONTRATTAZIONE COLLETTIVA DI LAVORO

Contratti a termine senza causale, crescono le deroghe alla legge generale

La necessità di indicare la causale, cioè le specifiche ragioni del termine, nei contratti e nella somministrazione a tempo determinato, ha generato in questi anni una notevole mole di contenzioso, con costi altissimi per le imprese.

Il Sole 24 Ore
del 29 novembre 2013,
pag. 26,
di Aldo Bottini
TFR

Inps, per i contratti di solidarietà recupero del Tfr entro l'anno solare

Cambio di rotta dell'Inps, che interviene sulla tempistica per rientrare in possesso delle cifre relative alla retribuzione differita. Nel Messaggio n. 18092/2013Apri in altra finestra l'Istituto ha reso noto che le quote di Tfr relative alla retribuzione...

Il Sole 24 Ore
del 29 novembre 2013,
pag. 26,
di Antonino Cannioto, Giuseppe Maccarone
IMPOSIZIONE FISCALE

L'allarme dei Consulenti del lavoro, nel 2014 salirà la pressione fiscale

Per il prossimo anno si annuncia una nuova stangata per gli italiani. È l'allarme lanciato su Italia Oggi dall'Ancl-Su, l'Associazione Nazionale dei Consulenti di lavoro.

Italia Oggi
del 29 novembre 2013,
pag. 35,
di Celeste Vivenzi
PROFESSIONI

Tar del Lazio, l'Albo degli ingegneri deve essere aperto agli informatici

Albo degli ingegneri aperto anche agli informatici del vecchio ordinamento universitario. A stabilirlo la Sentenza n. 10163/13 del Tar del Lazio che, dopo oltre dieci anni, mette la parola fine...

Italia Oggi
del 29 novembre 2013,
pag. 24,
di Benedetta Pacelli
FONDO PENSIONE

Giovannini, il Governo rilancerà i Fondi pensione

Per il Ministro del Lavoro, Enrico Giovannini, intervenuto ieri a Milano alla presentazione del "Primo rapporto sul secondo welfare", la previdenza integrativa è una priorità su cui intervenire.

Italia Oggi
del 29 novembre 2013,
pag. 26,
di Mauro Pizzin, Matteo Prioschi
a cura di Gabriele Ventura

Documentazione ufficiale